Freeforumzone mobile

STRANE MA INTERESSANTI PROFEZIE

  • Posts
  • OFFLINE
    Coordinatrice
    00 3/14/2011 1:37 PM
        I testi che proponiamo qui di seguito sono a carattere profetico e sono stati attribuiti al compianto papa Giovanni XXIII, che li avrebbe scritti durante la sua permanenza in Turchia come delegato apostolico (anni 30)
        Non siamo in grado di verificare l'attendibilità di tale attribuzione, nè della credibilità che si possa accordare a queste profezie, che non hanno avuto alcun riconoscimento ufficiale e potrebbero anche essere frutto di  fantasia letteraria.
    Ne proponiamo solo una porzione, a titolo di semplice curiosità senza riprodurre i commenti che ha fatto l'autore del libro, Pier Carpi, di cui non condividiamo diversi punti di vista.
       Tuttavia trattandosi di estratti di un libro pubblicato con certezza nel 1976, e siccome molte delle cose scritte appaiono effettivamente verificatesi nel tempo successivo,  ci è sembrato quantomeno interessante da leggere, facendosi una propria idea di quanto espresso in forma poetica e profetica.

    Considerando che altri testi di carattere profetico, si presentano in maniera molto più indecifrabile e intorno ai quali si sono accaniti tanti interpreti, a cui ciascuno ha dato una propria versione dei significati cercando di  trovare forzatamente dei riscontri nelle vicende storiche, ci sembra che invece i testi che riportiamo siano almeno molto più comprensibili e suggestivi.

       Per facilitare la comprensione dei testi, offriamo i sensi che si possono senz'altro dare ad alcuni dei termini profetici:

    padre= papa
    madre= chiesa
    Lutero= mondo protestante
    mezzaluna=musulmani
    stella=ebrei
    croce=cristiani
    occidente= cattolici
    oriente=ortodossi


    Alleghiamo qui il testo in questione, reso disponibile da Google libri in formato ridotto.



    [DIM=14pt]Segnono alcune immagini del libro con delle note di commento che ci sembrano calzare rispetto al testo.
    Ma trattandosi di testo di natura profetica, è chiaro che può dar luogo a riflessioni del tutto personali.[/DIM]
    [Edited by Credente. 5/17/2019 11:47 AM]
  • OFFLINE
    Coordinatrice
    00 3/14/2011 1:38 PM
    SNC00289
  • OFFLINE
    Coordinatrice
    00 3/14/2011 1:40 PM
    Le carte per chiamare a raccolta i pastori, può riferirsi al progetto di Giovanni XXIII di indire un Concilio Ecumenico

    Morirà, allontanati i pastori prima di richiamarli: prevede la morte del papa prima di terminare il Concilio
    Di questo Concilio molti si sarebbero scandalizzati  ma sarebbe stato poi accettato.

    DI Paolo VI si dice che sarà padre vedovo forse perchè molti avrebbero abbandonato la Chiesa, durante il suo pontificato di cui si preannuncia i primi viaggi all'estero.
    Avrebbe taciuto per l'uccisione dei suoi pastori: forse in riferimento alla Chiesa del silenzio oltre la cortina di ferro.
    ..Di satana hai visto il volto: di Paolo VI è la famosa dichiarazione circa la reale esistenza di un essere pervertito e pervertitore, non una semplice forza impersonale. Fu Paolo VI a denunciare il fumo di satana fin dentro la chiesa, pur avendo tolto l'invocazione della protezione dell'arcangelo Michele nella S.Messa.
    Si preannuncia la titubanza nelle scelte e nell'azione di questo papa venuto dalle "nebbie" in riferimento probabilmente alla sua origine milanese.
    [Edited by Credente. 3/25/2011 10:17 PM]
  • OFFLINE
    Coordinatrice
    00 3/14/2011 1:41 PM
    SNC00290
  • OFFLINE
    Coordinatrice
    00 3/14/2011 1:42 PM
    Questo testo, pubblicato nel 1976 è CERTAMENTE SCRITTO PRIMA DELLA VENUTA dei papi successivi a Paolo VI, e quindi acquista per tale motivo un particolare interesse.

    Si apre con un triplice BENEDETTO: forse si riferisce ai tre papi che avrebbero seguito Paolo VI.
    I giovani avrebbero acclamato l'elezione del papa. La Chiesa che sorride è il popolo di Dio che rinasce dopo la mestizia vissuta in precedenza.
    Sedici ti conteranno: Giovanni Paolo II è stato eletto il giorno 16 (ottobre 1986)
    Ratzinger, vissuto in simbiosi con Papa Giovanni Paolo II, addirittura viene eletto col nome di BENEDETTO ed è il SEDICESIMO PAPA con tale nome.
    Un papa molto vicino alla Madonna a cui ha spesso detto : TOTUS TUUS.
    Padre di tutti: si è fatto vicino a tutte le categorie sociali.
    Camminare per Roma in giorni di sangue: può riferirsi all'attentato in cui GPII è rimasto ferito mortalmente agli inizi del suo pontificato.
    I santi di Milano: potrebbe riferirsi al movimento di Comunione e Liberazione
    La parola di Maria che avrebbe divulgato potrebbe riferirsi al terzo segreto di Fatima, rimasto segreto.

    SNC00291
    [Edited by Credente. 3/25/2011 10:38 PM]
  • OFFLINE
    Coordinatrice
    00 3/14/2011 1:44 PM
    SNC00292

    Questo testo è stato pubblicato, come ricordato all'inizio del topic, nel 1976. Ma è ancor più singolare che proprio questo post è stato inserito due anni prima della vicenda a cui si riferisce l'inizio della profezia in questione.
    Infatti il 14 marzo 2011 era assolutamente non prevedibile una coesistenza di due papi, che qui vengono sorprendentemente preannunciati. L'elezione di papa Francesco è avvenuta il 13 marzo 2013, quando ancora è papa Benedetto 16 il quale ha voluto farsi considerare papa emerito, ma pur sempre papa, insieme al papa regnante Francesco.

    Non è ancora possibile sapere perchè veniva anche preannunciata per la Chiesa, uno stato di vedovanza pur avendo due papi.
    Si intravvedono tuttavia dei segni che lasciano presupporre che nella Chiesa vi sono cattolici ancora legati a Benedetto XVI e molto attenti alla dottrina cattolica; e molti che seguono con molta attenzione papa Francesco con le sue aperture al mondo e ad una evangelizzazione globale senza molte sottolineature dottrinali.
    Saranno questi i motivi per i quali questa profezia considera vedova la Chiesa?
    Lo vedremo cammin facendo...

    Pochi sanno, invece, che anche il Papa Buono, Giovanni XXIII, avrebbe anticipato gli eventi dell’umanità fino all’anno 2033. È questa la data, almeno, fino alla quale si estendono le sue visioni sul futuro, nel volume di ormai quarantennale pubblicazione e fuori edizione “Le profezie di Papa Giovanni” (Edizioni Mediterranee, 1976), di un giornalista esperto in questioni religiose ed esoteriche, Pier Carpi, scomparso nel 2000.
    L’autore racconta nell’Introduzione di come sia venuto in possesso, in modo misterioso, del diario originale di Papa Angelo Roncalli, con le profezie che risalirebbero al tempo in cui era nunzio apostolico in Turchia. Tra le profezie, alcune descrivono i pontefici che gli sarebbero succeduti, fino appunto al 2033. Tra questi, Papa Benedetto XVI – Benedetto, Benedetto, Benedetto – e Papa Francesco, annunciato già nella profezia in cui si parla di Papa Benedetto XVI: Ti farai scalzo e camminerai con il santo scalzo. Il santo che camminava a piedi scalzi è Francesco d’Assisi, come scrive anche l’Anonimo Perugino nella biografia ufficiale; scalzo pure nel senso metaforico dell’umiltà di carattere e della semplicità di cuore. Benedetto XVI, con le sue dimissioni, si è fatto scalzo, come san Francesco, nel senso che si è “spogliato” del mondo e si è ritirato in un convento, “Mater Ecclesiae”, dove, tra l’altro, hanno abitato le suore carmelitane scalze. E proprio il nome di Francesco, per la prima volta nella storia della Chiesa, ha scelto di assumere il suo successore, Jorge Maria Bergoglio, più volte definito, da Papa Giovanni XXIII, il “santo scalzo”.
    È tempo di persecuzioni e di guerre “di religione”: I fratelli d’Oriente e d’Occidente si uccideranno e nell’assalto uccideranno i loro figli.
    Il Papa Buono ha previsto, in modo perfettamente chiaro, molti eventi. Per esempio, Vatileaks: Le sue carte saranno nascoste. Le sue carte saranno rubate. Poi, ha precognizzato le dimissioni di Benedetto XVI e due Papi, che insieme avrebbero guidato la Chiesa come due fratelli, e nessuno sarà padre vero. La Madre sarà vedova. Nella sua prima visita ufficiale al Papa emerito, Papa Francesco lo ha salutato proprio con queste parole: “Cammineremo insieme, come due fratelli”.
    Ed ecco, però, che il seguito della profezia anticipa che il suo Pontificato sarà breve. La Chiesa resterà presto “vedova”. Dopo che Papa Francesco avrà affrontato nuove e difficili sfide dall’Oriente: Il grande fratello d’Oriente farà tremare il mondo dalla croce capovolta senza gigli. Il nuovo Padre gli andrà incontro, ma lascerà orfana la Madre. In quel “ma”, oppositivo, si celano altri misteri. Chi è il “grande fratello d’Oriente” che “fa tremare il mondo”? Fa’ riferimento ad un leader di Stato islamico, che abbia il doppio ruolo politico e religioso, oppure ad un gran maestro della massoneria mondiale? Secondo il gran maestro Gioele Magaldi, il capo degli jihadaisti Al-Baghdadi sarebbe un massone della terribile loggia internazionale creata da Bush Jr, Hathor Penthalpha, con l’obiettivo di dominare il mondo. La “croce capovolta senza gigli” è il simbolo della Chiesa di Roma: la croce greca a testa in giù, come fu crocefisso il primo apostolo di Gesù. Parrebbe che, poco dopo che Papa Francesco riuscirà ad evitare un grave pericolo per la pace nel mondo, sventando un attacco alla cristianità, potrebbe morire. Quel “ma” avversativo lascerebbe intendere una morte “prematura”, non naturale, se ricollegata la profezia al terzo segreto di Fatima.
    Così, ad un certo punto leggiamo: Si scontreranno mezzaluna, stella e croce. Qualcuno terrà alta la croce nera. Dalla valle del Principe verranno i cavalieri ciechi. Dietro di loro, i corvi della fame, della carestia, della pestilenza. Dove credete di fuggire, ora che avete distrutto le chiese e ucciso l’ultimo Padre?
    …”ucciso l’ultimo Padre”…
    E ancora: Ma prima, dalle sue parole di vera scienza, il segreto dell’arma che distrugge le armi. Tempo di pace, allora… Il “segreto” di Papa Francesco, uomo di “vera scienza”, laureato in Chimica, è “l’arma che distrugge le armi”: l’amore, la misericordia, tra gli uomini, con la Madre Terra, con Dio.

    [Edited by Credente. 6/8/2016 12:15 PM]
  • OFFLINE
    Coordinatrice
    00 3/14/2011 1:45 PM
    SNC00293
  • OFFLINE
    Coordinatrice
    00 3/14/2011 1:46 PM
    SNC00294
    [Edited by Coordinatrice 3/14/2011 1:46 PM]
  • OFFLINE
    Coordinatrice
    00 3/14/2011 1:49 PM
    SNC00295


    Termina qui la sezione profetica dedicata ai papi.
    Quella che segue è la sezione dedicata alla storia mondiale
  • OFFLINE
    Coordinatrice
    00 3/14/2011 3:22 PM
  • OFFLINE
    Coordinatrice
    00 3/14/2011 3:24 PM
    SNC00296
    SNC00297
    [Edited by Credente. 5/17/2019 11:39 AM]
  • OFFLINE
    Coordinatrice
    00 3/14/2011 3:28 PM
    SNC00298
  • OFFLINE
    Coordinatrice
    00 3/14/2011 3:29 PM
    SNC00299
  • OFFLINE
    Coordinatrice
    00 3/14/2011 3:30 PM
    SNC00300
  • OFFLINE
    Coordinatrice
    00 3/14/2011 3:32 PM
    SNC00301
  • OFFLINE
    Coordinatrice
    00 3/14/2011 3:33 PM
    SNC00302
  • OFFLINE
    Coordinatrice
    00 3/14/2011 3:34 PM
    SNC00303
  • OFFLINE
    Coordinatrice
    00 3/14/2011 3:36 PM
    SNC00304
  • OFFLINE
    Coordinatrice
    00 3/14/2011 3:37 PM
    SNC00305
  • OFFLINE
    Coordinatrice
    00 3/14/2011 3:38 PM
    SNC00306
  • OFFLINE
    Coordinatrice
    00 3/14/2011 3:40 PM
    SNC00307
  • OFFLINE
    Coordinatrice
    00 3/14/2011 3:41 PM
    SNC00308
  • OFFLINE
    Coordinatrice
    00 3/14/2011 3:42 PM
    SNC00309
    [Edited by Credente. 5/17/2019 11:40 AM]
  • OFFLINE
    Coordinatrice
    00 3/14/2011 3:43 PM
    SNC00310
  • OFFLINE
    Coordinatrice
    00 3/14/2011 3:44 PM
    SNC00311
  • OFFLINE
    Coordinatrice
    00 3/14/2011 3:46 PM
    SNC00312
  • OFFLINE
    Coordinatrice
    00 3/14/2011 3:47 PM
    SNC00313
  • OFFLINE
    Coordinatrice
    00 3/14/2011 3:48 PM
    SNC00314
  • OFFLINE
    Coordinatrice
    00 3/14/2011 3:49 PM
    SNC00315
  • OFFLINE
    Coordinatrice
    00 3/18/2011 8:41 PM
    Quelle che seguono sono testi profetici attribuiti a Santa Ildegarda.
    Anche per questi testi vale lo stesso principio: non abbiamo nessuna garanzia di attendibilità e li riportiamo a titolo di semplice curiosità.
    ----------------------------


    "Uno dei musulmani rimasti si convertirà, diventerà prete, vescovo e poi cardinale, e quando verrà eletto il nuovo Papa questo cardinale ucciderà il Papa prima che sia incoronato, a causa della gelosia, perché lui stesso desidera essere Papa; allora quando gli altri cardinali eleggeranno il Papa successiv...o, questo cardinale si proclamerà anti-Papa e i due terzi dei cristiani lo seguiranno".

    "...i cristiani tenteranno specialmente una resistenza armata [verso coloro che a quel tempo li perseguiteranno; N.d.R.], senza provare alcuna preoccupazione per la morte dei loro corpi.

    Un vento potente si leverà nel nord per ordine divino portando una fitta nebbia e una polvere molto densa, infurierà contro di essi [i persecutori dei cristiani; N.d.R.] e gli riempirà le gole e gli occhi, così cesseranno la loro barbarie e saranno colti da grande stupore.

    Allora fra il popolo cristiano il Buon Dio compirà segni e prodigi come li compì al tempo di Mosè, con la colonna di nube, e come Michele Arcangelo fece quando combatté i pagani in aiuto dei cristiani. Grazie all’aiuto di Michele, i fedeli figli di Dio marceranno sotto la sua protezione. Essi decimeranno i loro nemici e otterranno la vittoria attraverso la potenza di Dio... In conseguenza di ciò un gran numero di pagani si uniranno ai cristiani nella vera fede e diranno: «il Dio dei cristiani è il vero Dio perché opere davvero straordinarie sono state compiute fra i cristiani...»".

    "… Prima che la cometa arrivi, molte nazioni, tranne quelle buone, saranno flagellate da povertà e carestia…la grande nazione nell’oceano che è abitata da popoli di tribù e origini diverse sarà devastata da terremoti, uragani e inondazioni. Sarà divisa e, in gran parte, sommersa…"

    "...La pace ritornerà nel mondo quando il Fiore Bianco prenderà nuovamente possesso del trono di Francia. Durante questo periodo di pace, alla gente sarà vietato portare armi, e il ferro sarà usato solo per costruire utensili per l’agricoltura e attrezzi. Durante questo periodo, anche la terra sarà molto produttiva e molti ebrei, pagani ed eretici entreranno nella Chiesa".

    "...gli ultimi tempi saranno più cattivi e corrotti agli occhi di Dio. I figli di Dio saranno perseguitati con mezzi estremamente odiosi agli occhi di Dio. Il Trono dell’ultimo Impero Cattolico Romano crollerà, e lo scettro cadrà dalla mano tremante di colui che siede sul trono [a quel tempo il Grande Monarca sarà probabilmente molto vecchio; N.d.R.]. Da quel momento cesserà ogni giustizia, o sarà calpestata".

    "...Subito prima dell’Anticristo ci saranno fame e terremoti…"

    "Nel periodo in cui l’Anticristo nascerà, ci saranno molte guerre e il giusto ordine sarà distrutto sulla terra. L’eresia dilagherà e gli eretici predicheranno i loro errori apertamente e senza ritegno. Persino fra i cristiani ci saranno dubbi e scetticismo a proposito delle credenze del cattolicesimo".

    "Dopo la nascita dell’Anticristo gli eretici predicheranno le loro false dottrine indisturbati, col risultato che i cristiani avranno dubbi sulla loro santa Fede cattolica.

    Verso la fine del mondo l’umanità sarà purificata per mezzo delle sofferenze. Ciò sarà vero soprattutto per il clero, che sarà derubato di tutte le sue proprietà".

    "Enoc ed Elia saranno istruiti da Dio nella maniera più segreta in Paradiso. Dio rivela loro le azioni e la condizione degli uomini così che essi possano guardarli con occhi compassionevoli. Grazie a questa particolare preparazione, questi due santi uomini sono più saggi di tutti i saggi della terra messi assieme. Dio affiderà loro il compito di opporsi all’Anticristo e di andare in aiuto di coloro che sono stati sviati dal cammino della salvezza. Entrambi diranno alla gente: «Questo individuo maledetto è stato mandato dal diavolo per sviare gli uomini e indurli nell’errore; Dio ci ha tenuti in un luogo nascosto dove non abbiamo sperimentato le pene degli uomini, ma Dio ora ci ha mandati per combattere le eresie di questo figlio della perdizione».

    Essi si recheranno in tutte le città e i villaggi dove in precedenza l’Anticristo aveva diffuso le sue eresie, e attraverso la potenza dello Spirito Santo faranno meravigliosi miracoli, tanto che tutte le nazioni ne rimarranno grandemente stupite. Come se fosse una festa di matrimonio, i cristiani andranno verso la morte per martirio che il figlio della perdizione avrà preparato per loro, in un numero tale che quegli assassini non saranno neanche in grado di contarne i cadaveri, allora il sangue di questi martiri riempirà i fiumi."

    "Mio Figlio [qui parla Dio Padre] è venuto al mondo quando la giornata della durata dei tempi era nel momento che corrisponde all'intervallo fra l'ora nona e quella dei vespri [fra le tre e le sei del pomeriggio] [...]. In una parola, Mio Figlio è apparso nel mondo dopo le prime cinque epoche, quando il mondo era già quasi verso il suo declino.

    Il figlio della perdizione [l'Anticristo], che regnerà per pochissimo tempo, verrà alla fine della giornata della durata del mondo, nel tempo corrispondente a quel momento in cui il sole è già scomparso dall'orizzonte, ovverosia verrà negli ultimi giorni.

    Questa rivelazione, o miei fedeli servitori, merita la vostra attenzione. È vostro dovere cercare di comprenderla bene, affinché il grande seduttore non vi trascini nella perdizione, per così dire, senza che voi lo sappiate. Armatevi in anticipo e preparatevi al più temibile di tutti i combattimenti.

    Dopo avere trascorso una giovinezza licenziosa in mezzo a uomini molto perversi e in un deserto dove ella sarà stata condotta da un demonio travestito da angelo di luce, la madre del figlio della perdizione lo concepirà e lo darà alla luce senza conoscerne il padre [...]

    Il figlio della perdizione è questa bestia [così l'Anticristo viene rappresentato nell'Apocalisse] molto cattiva che farà morire quelli che si rifiuteranno di credere in lui; che si assocerà i re, i principi, i grandi e i ricchi; che disprezzerà l'umiltà ed avrà stima solo per l'orgoglio; che infine soggiogherà l'intero universo con mezzi diabolici.

    Sembrerà che egli agiti l'aria, che faccia discendere il fuoco dal cielo, produrre dei lampi, il tuono e la grandine, rovesciare le montagne, seccare i fiumi, spogliare il verde degli alberi, delle foreste e renderglielo in seguito. Sembrerà pure che egli faccia ammalare gli uomini, che guarisca gli infermi, che cacci i demoni, e talvolta resusciti i morti, facendo in modo che un cadavere si muova come se fosse in vita. Tuttavia questa specie di risurrezione non durerà mai più di un'ora, perchè la gloria di Dio non ne soffra.

    Conquisterà molte persone dicendo loro: «Voi potete fare tutto ciò che vi piace; rinunciate ai digiuni; è sufficiente che voi mi amiate, che sono il vostro Dio».

    Mostrerà loro dei tesori e delle ricchezze e permetterà che essi si abbandonino ad ogni specie di festini, come essi li vorranno. Li obbligherà a praticare la circoncisione e parecchie osservanze giudaiche, dicendo loro: «Colui che crederà in me riceverà il perdono dei suoi peccati e vivrà con me eternamente».

    Respingerà il battesimo ed il Vangelo e deriderà tutti i precetti che la Chiesa ha dato agli uomini per conto Mio.

    Poi dirà ai suoi partigiani: «Colpitemi con un gladio, e mettete il mio corpo in un lenzuolo pulito fino al giorno della mia resurrezione».

    Si crederà di avergli realmente procurato la morte e, da parte sua, egli farà finta di risuscitare, dopo di che [...] egli comanderà ai suoi servitori di adorarlo. Quelli che, per amore del Mio Nome, rifiuteranno di rendere questa adorazione sacrilega al figlio della perdizione, egli li farà morire in mezzo ai più grandi tormenti.

    Ma Io invierò i Miei due testimoni, Enoch ed Elia, che ho riservato per quel tempo. La loro missione sarà di combattere quest'uomo del male, e di ricondurre nella via della verità quelli che egli avrà sedotto. Essi avranno la virtù di operare i miracoli più strepitosi in tutti i luoghi nei quali il figlio della perdizione avrà diffuso le sue cattive dottrine. Permetterò che questo malvagio li faccia morire, ma darò loro in Cielo la ricompensa per le loro opere.

    Quando il figlio della perdizione avrà compiuto tutti questi progetti, egli radunerà i suoi credenti e dirà loro che egli vuole salire in cielo. Nel momento stesso di questa ascensione, un colpo di fulmine lo abbatterà e lo farà morire.

    La montagna dove egli si sarà stabilito per operare la sua ascensione, sarà immediatamente coperta da una nube che diffonderà una corruzione insopportabile e veramente infernale; cosa che, alla vista del suo cadavere coperto di putredine, aprirà gli occhi ad un gran numero di persone facendogli riconoscere il loro miserabile errore.

    Dopo la triste sconfitta del figlio della perdizione, la sposa di Mio Figlio, che è la Chiesa, brillerà di una gloria senza eguali e le vittime dell'errore si affretteranno a rientrare nell'ovile.

    Quanto a sapere in quale giorno, dopo la caduta dell'Anticristo, il mondo dovrà finire, l'uomo non deve cercare di conoscerlo: non potrebbe riuscirci. Il Padre se n'è riservato il segreto.

    O uomini, preparatevi al giudizio".