Freeforumzone mobile

PENSIERI di grandi CREDENTI

  • Posts
  • OFFLINE
    Coordinatrice
    00 2/3/2010 12:06 PM
    Ricorrete con piu' filiale abbandono a Gesu', il quale non potra' resistere a non farvi sentire una goccia di refrigerio e di conforto.
       A Lui si innalzi forte la vostra voce e sia quella dell'umilta' dello spirito, della contrizione del cuore e della preghiera.


    San Pio da Pietrelcina
  • OFFLINE
    AmarDio
    00 2/4/2010 9:36 PM
    Prendete il costume di parlargli da solo a solo, familiarmente, e con confidenza ed amore, come ad un vostro amico, il più caro che avete e che più v’ama. E s’è grande errore, come si è detto, il trattare con Dio con diffidenza (…) maggior errore sarà il pensare che il conversare con Dio non sia che di noia e d’amarezza. No, non è vero: perché la sua compagnia non dà amarezza, né dolore la sua convivenza. Chiedetelo alle anime che l’amano con vero amore, e vi diranno che nelle pene della loro vita non trovano altro maggiore e vero sollievo, che nel conversare amorosamente con Dio. Non si domanda già da voi un’applicazione continua della vostra mente per cui abbiate a scordarvi di tutte le vostre faccende e del vostro svago. Altro non vi si domanda, se non che, senza tralasciare le vostre occupazioni, facciate verso Dio quello che fate nelle occasioni verso coloro che vi amano e che voi amate. Trattate con lui dei vostri affari, dei vostri progetti, delle vostre pene, dei vostri timori, e di tutto quello che vi appartiene. Fatelo soprattutto, come ho detto, con confidenza e col cuore aperto, perché Dio non suol parlare all’anima che non gli parla; poiché non essendo abituata a trattare con lui, poco intenderà la sua voce quando le parlerà.
    Egli senza aspettare che voi andiate a lui, quando desiderate il suo amore vi previene e si presenta a voi, portando le grazie ed i rimedi che vi abbisognano. Non aspetta se non che voi gli parliate, per dimostrarvi che vi sta vicino ed è pronto ad udirvi e consolarvi (…). Il nostro Dio abita nell’altezza de’ cieli, ma non disdegna di trattenersi i giorni e le notti con i suoi figli fedeli e fa loro parte delle sue divine consolazioni, di cui una sola supera tutte le delizie che può dare il mondo, e che solo non
    Preghiera: Gesù mio, abbi pietà di me. Io ti offro questo mio cuore ingrato, ma pentito. Sì, mio Redentore, mi pento soprattutto di averti disprezzato. Me ne pento e ti amo con tutta l'anima.
    Sì, mio Salvatore, mio Dio, io ti amo, io ti amo. Anzi, sii tu stesso a ricordarmi sempre quanto hai patito per me, perché io non mi dimentichi più di amarti. (da S. Alfonso M. de' Liguori).
  • OFFLINE
    AmarDio
    00 2/10/2010 2:15 PM
    Davanti alle nostre mancanze non arrabbiamoci, non aggiungiamo un male ad un altro male, ma conserviamo la pace interiore, e dedichiamoci con coraggio a convertirci. La virtu' non e' una pera che si mangia in un solo boccone.
    San Serafino di Sarov
  • OFFLINE
    AmarDio
    00 2/11/2010 11:27 PM
    Dobbiamo trattare il prossimo con dolcezza,
    stando attenti a non offenderlo in alcun modo.
    Quando voltiamo le spalle a qualcuno o lo offendiamo,
    e' come se mettessimo una pietra sul nostro cuore.

    San Serafino di Sarov

  • OFFLINE
    Credente.
    00 4/4/2010 6:18 PM
    R. Th. Calmel o. p., da "Nouvelles de Chrétienté".
    IL SENSO DELLA STORIA.

    Se «tutti i peccati sfuggissero oggi alle terribili persecuzioni della giustizia divina, non si crederebbe nella Provvidenza, ma se Essa punisse ora ogni peccato con un manifesto castigo, nulla sarebbe riservato, secondo noi, al giudizio universale». Perciò Dio fa sorgere il sole sui buoni e sui cattivi e piovere sui giusti e sugli ingiusti. Permette anche che i cattivi abbiano successo e volge in favore del loro progresso la desolazione dei giusti. In fondo le cose terrene hanno poca importanza. E’ importante solo ciò che ci unisce a Dio, ed è invece sventura ciò che ci allontana da Lui, anche se si presenta con il volto del successo.
  • OFFLINE
    Credente.
    00 4/4/2010 6:22 PM
    Il Timone
    http://tinyurl.com/timone92
    Manca qualcosa
    Pera riconosce che è in corso una guerra «che ha come bersaglio il Papa». Scatenata brutalmente dal laicismo, mira a esiti devastanti: minare la Chiesa, la sua autorità morale, con essa la religione cristiana intera. Ma la disintegrazione della religione porterà alla distruzione della ragione, con ricadute catastrofiche sul piano etico e politico. Sul piano etico, con il trionfo inarrestabile della cultura della morte; su quello politico con la fine dell’Europa, di cui il Cristianesimo è, nei fatti e nella storia, il solo comun denominatore.
  • OFFLINE
    Credente.
    00 5/29/2010 12:09 AM
    Soltanto in Cielo conosceremo quale debito abbiamo verso i poveri, perché a causa loro avremo potuto amare Dio di più.
    (Beata Teresa di Calcutta)


  • OFFLINE
    Coordinatrice
    00 7/8/2010 10:42 PM
    Se non si crede in Dio,
    tutto diventa lecito.


    Dostojewskj
    [Edited by Credente. 12/14/2011 11:02 PM]
  • OFFLINE
    Coordinatrice
    00 8/31/2010 12:15 PM
    Secondo la religione dei consumi, l'uomo, il cittadino virtuoso è il consumatore più coscienzioso che fa regolarmente i suoi pellegrinaggi e le sue pratiche rituali nelle nuove cattedrali del consumismo, anzi dell'iperconsumismo, dopo aver ascoltato diligentemente, ripetutamente e devotamente gli oracoli del "divino" televisore.

    George Ritzer
  • OFFLINE
    Credente.
    00 10/12/2010 12:36 PM
    In questo tempo è il Signore stesso a bussare alla nostra porta, ma quando Egli tornerà saremo noi a bussare alla sua porta chiedendo a gran voce di aprirci il suo regno.
    Facciamoci trovare come quelle spose accorte che vegliavano con la lampada accesa in attesa del loro sposo per entrare nella festa di nozze.

  • OFFLINE
    Credente.
    00 10/12/2010 12:38 PM

    Sir Julian Huxley, a pag. 40 del libro Evolution in Action  ha il seguente commento:

    «Con le conoscenze accumulate dal tempo di Darwin, non è più possibile credere che l'evoluzione è prodotta attraverso la cosiddetta eredità di caratteristiche acquisite, i risultati diretti dell'uso o abuso di organi, o dei mutamenti di ambiente; o con la volontà cosciente o incosciente di organismi; o attraverso le misteriose operazioni di qualche forza vitale; o con qualsiasi altra tendenza inerente.

    «Tutte le teorie ammassate assieme sotto i titoli di orthogenesi e Lamarckismo hanno perduto ogni valore alla luce delle scoperte moderne; non meritano più di essere chiamate teorie scientifiche ma si possono chiamare delle speculazioni senza la dovuta base di realtà, o superstizioni mascherate in veste moderna».

    [Edited by Coordinatrice 3/12/2012 11:06 PM]
  • OFFLINE
    Credente.
    00 10/16/2010 7:11 PM
    «Secondo i racconti che ci sono stati tramandati, gli apostoli convertirono le nazioni con l’aiuto dei miracoli. Lo scettico può negare tutto ciò, ma in questo caso rende più difficile di per sé comprendere la conversione del mondo civilizzato». Dice s. Agostino: «E’ incredibile che Cristo sia risorto nella carne e che con la carne sia salito in cielo; è incredibile che il mondo abbia creduto una cosa tanto incredibile; è incredibile che uomini di bassa estrazione, senza mezzi, pochissimi, illetterati, abbiano potuto rendere attendibile con tanta evidenza al mondo e in esso anche ai dotti una cosa tanto incredibile».
  • OFFLINE
    Credente.
    00 12/10/2010 1:02 PM
    La conoscenza di Dio senza la conoscenza della propria miseria genera orgoglio. La conoscenza della propria miseria senza la conoscenza di Dio genera la disperazione. La conoscenza di Gesù Cristo sta tra i due estremi, perchè in essa troviamo Dio e la nostra miseria.
    Blaise Pascal
  • OFFLINE
    Credente.
    00 2/27/2011 10:34 PM

    Citazioni di Jacques Maritain

    • Coloro che credono di non credere in Dio, in realtà poi credono inconsciamente in Lui, perché il Dio di cui negano l'esistenza non è Dio, ma qualcos'altro. (da Il significato dell'ateismo contemporaneo)
    • La filosofia larvata di Freud non è che un travestimento di di un odio profondo della forma della ragione. (p. 29)[1]
    • La tragedia delle democrazie moderne è che non sono ancora riuscite a realizzare la democrazia. (da Cristianesimo e democrazia)
    • La verità è la conformità dello spirito con l'essere, secondo che essere è ciò che è, e il non essere, ciò che non è.[2]
    • Nel corso di venti secoli di storia, predicando il Vangelo alle nazioni ed ergendosi davanti alle podestà carnali per difendere contro di esse la libertà dello spirito, la Chiesa ha insegnato agli uomini ad essere liberi. Oggi forze cieche che da duecento anni le hanno dato l'assalto in nome della libertà e in nome della persona umana deificata, lasciano infine cadere la maschera. Ora si presentano per quello che sono. La loro sete e asservire l'uomo. I tempi attuali, per miserevoli che siano, hanno di che esaltare coloro che amano la Chiesa e amano la libertà. La situazione storica da essi affrontata è definitivamente chiara. Il grande dramma del nostro tempo è il confronto tra uomo e lo Stato totalitario, il quale non è altro che il vecchio e bugiardo dio dell'impero senza legge che esigeva per sé l'adorazione di tutte le cose, La causa della libertà e della Chiesa si incontrano nella difesa dell'uomo. (da L'uomo e lo Stato)
    • Non solo compiti di iniquità sono tenuti da maschere o da figure di giustizia, ma compiti di giustizia sono tenuti (e guastati) da maschere di iniquità. Non solo del cattivo lavoro storico, del lavoro inutile è fatto da portatori degli stendardi di verità, ma del buon lavoro, del lavoro utile, è fatto (e guastato) dagli avversari degli stendardi di verità. (da Umanesimo integrale)[1]
    • Nulla è perduto di ciò che è stato fatto, tutto è canto e poesia. (da Jacques Maritain, Le cose del cielo. Riflessioni sulla vita eterna)
  • OFFLINE
    Coordinatrice
    00 3/26/2011 11:29 PM
    Importa grandemente che le nostre parole abbiano sempre un poco di sale, di grazia e di soavità in modo che producano amore e carità, secondo quel detto dell'Ecclesiastico: «Il saggio si rende amabile con le sue parole».
  • OFFLINE
    Coordinatrice
    00 4/27/2011 9:33 AM
    La voce di un teologo ortodosso
    Per Cleopa e il suo amico in cammino verso Emmaus, liberarsi significava scrollarsi di dosso il giogo romano. Quando però Gesù offrì loro il pane e i loro occhi si aprirono, essi diventarono consapevoli di una libertà che non avrebbero mai creduto possibile. Era una libertà che penetrava nel più profondo del loro cuore e che nessuna potenza terrena poteva soffocare. Era la libertà dello spirito.

    Henri J. M. Nouwen
  • OFFLINE
    Credente.
    00 4/29/2011 10:49 PM

    «L’emergere della vita non avrebbe potuto essere predetto neppure partendo da una completa conoscenza di tutti gli eventi

    di un mondo prebiotico; e neppure si sarebbe potuto predire l’emergere dell’autocoscienza. Contro la teoria materialistica monistica io esporrò la mia convinzione che nella nostra esistenza e nelle nostre esperienze di vita c’è un grande mistero, non spiegabile in termini materialistici. Il nostro sentimento di libertà non è un’illusione e il cosmo non è qualcosa che gira perennemente senza senso. Le nostre conoscenze non possono andare al di là del fatto che siamo tutti parte di un qualche grande disegno ad opera di un altrettanto grande Creatore». 

     

    John Eccles, Nobel per la Medicina e la Fisiologia (da "L’origine della vita")

  • OFFLINE
    Coordinatrice
    00 5/29/2011 7:42 AM
    Dio è talmente ed infinitamente grandioso che nulla lo può nè potrà mai racchiuderlo nè descriverlo. Egli è semplicemente l'INEFFABILE.
    Tuttavia nella Sua infinita bontà si è degnato di mandare a noi il Suo stesso Figlio attraverso il quale noi possiamo avere la massima evidenza, umanamente possibile del Padre, e questo Figlio ci è stato annunciato dai suoi apostoli e da coloro che da essi hanno avuto il compito di trasmetterlo nella maniera più corretta possibile, assistiti dallo Spirito santo, nonostante i limiti umani.
  • OFFLINE
    Coordinatrice
    00 5/31/2011 8:42 AM
    Con la povertà del cuore potremo accogliere le esperienze altrui come doni. Le loro storie potranno collegarsi creativamente alla nostra, le loro esistenze potranno dare un nuovo significato alla nostra e il loro Dio parlare al nostro, in mutua rivelazione.
    Henri Nouwen
  • OFFLINE
    Credente.
    00 7/3/2011 9:22 PM
    Qual è?
    (Madre Teresa di Calcutta) 
     
    Il giorno più bello? ...... Oggi
    La cosa più facile? ...... Sbagliare
     
    L'Ostacolo più grande? ...... La paura
     
    Lo sbaglio peggiore? ...... Arrendersi
     
    La radice di tutti i mali? ...... L'Egoismo
     
    La distrazione più bella? ...... Il lavoro
     
             La peggiore sconfitta? ...... 
    Lo scoraggiamento
     
    I migliori insegnanti? ...... I bambini
     
    La prima necessità? ...... Parlare con gli altri
     
    La cosa che più fa felici?  ...... Essere di aiuto agli altri
     
    Il mistero più grande? ...... La morte
     
    Il peggiore difetto? ...... Il malumore
     
    La persona più pericolosa? ...... 
    Il bugiardo
     
     Il sentimento più dannoso? ...... 
    Il rancore
     
    Il regalo più bello? ...... Il perdono
     
    La cosa di cui non si può fare a meno? ...... La casa
     
    La strada più rapida? ...... Il cammino giusto
    La sensazione più gratificante? ......
     La pace interiore
     
    Il gesto più efficace? ...... Il sorriso
     
    Il migliore rimedio? ...... L'ottimismo
     
    La maggiore soddisfazione? ......
     Il dovere compiuto
     
    La forza più potente del mondo? ......
     La fede
     
    La persone più necessarie? ......
     I genitori
     
    La cosa più bella di tutte? ......
     L'AMORE!   
     
         
    MADRE TERESA DI CALCUTTA
  • OFFLINE
    Coordinatrice
    00 9/4/2011 3:01 PM
    Prenditi a cuore gli affanni, le esigenze di chi ti sta vicino. Regala agli altri la luce che non hai, la forza che non possiedi, la speranza che senti vacillare in te, la fiducia di cui sei privo. Illuminali dal tuo buio. Arricchiscili con la tua povertà. Regala un sorriso quando tu hai voglia di piangere. Produci serenità dalla tempesta che hai dentro. "Ecco, quello che non ho te lo dono". Questo è il tuo paradosso. Ti accorgerai che la gioia a poco a poco entrerà in te, invaderà il tuo essere, diventerà veramente tua nella misura in cui l'avrai regalata agli altri.

    (Alessandro Manzoni)
  • OFFLINE
    Coordinatrice
    00 9/24/2011 10:51 AM

    MESSAGGIO DI TENEREZZA

     

    Questa notte ho fatto un sogno,

    ho sognato che ho camminato sulla sabbia

    accompagnato dal Signore

    e sullo schermo della notte erano proiettati

    tutti i giorni della mia vita. 

     

    Ho guardato indietro e ho visto che

    ad ogni giorno della mia vita,

    apparivano due orme sulla sabbia:

    una mia e una del Signore.

     

    Così sono andato avanti, finché

    tutti i miei giorni si esaurirono.

     

    Allora mi fermai guardando indietro,

    notando che in certi punti

    c'era solo un'orma...

    Questi posti coincidevano con i giorni

    più difficili della mia vita;

    i giorni di maggior angustia,

    di maggiore paura e di maggior dolore.

     

    Ho domandato, allora:

    "Signore, Tu avevi detto che saresti stato con me

    in tutti i giorni della mia vita,

    ed io ho accettato di vivere con te,

    perché mi hai lasciato solo proprio nei momenti

    più difficili?".

     

    Ed il Signore rispose:

    "Figlio mio, Io ti amo e ti dissi che sarei stato

    con te e che non ti avrei lasciato solo

    neppure per un attimo:

     

    i giorni in cui tu hai visto solo un'orma

    sulla sabbia,

    sono stati i giorni in cui ti ho portato in braccio".

     

    ~ Margaret Fishback Powers ~

  • OFFLINE
    Coordinatrice
    00 9/25/2011 10:18 PM

    Sono fermamente convinto che la verità disarmata e l'amore disinteressato avranno l'ultima parola. (dal discorso pronunciato

    (alla consegna del Nobel, 11 dicembre 1964) Martin Luther King)

    Con la violenza puoi uccidere colui che odia, ma non uccidi l'odio. La violenza aumenta l'odio e nient'altro.

    (Martin Luther King)

    Un uomo incapace di avere visioni non realizzerà mai una grande speranza 

    nè comincerà mai alcuna grande impresa

    Thomas Woodrow Wilson

    ‎"La mente umana è paragonabile ad una farfalla che assume il colore delle foglie sulle quali si posa…diventa ciò che si contempla." (Gustave Flaubert)

     

    "Abbiamo conquistato il cielo come gli uccelli

    e il mare come i pesci,

    ma dobbiamo imparare di nuovo il semplice gesto di camminare sulla terra come fratelli." (Martin Luther King)

  • OFFLINE
    Credente.
    00 11/14/2011 12:31 PM

    "Abbiamo imparato a volare come gli uccelli, a nuotare come i pesci, non abbiamo imparato ancora l'arte di vivere come fratelli."
    (M.L.King)



    "Ciò che hai ereditato dai tuoi padri devi conquistarlo di nuovo per possederlo veramente." (Goethe)
  • OFFLINE
    Credente.
    00 11/19/2011 11:38 PM
    "L'uomo si distrugge con la politica senza principi, con la ricchezza senza lavoro, con l'intelligenza senza sapienza, con gli affari senza morale, con la scienza senza umanità, con la religione senza fede, con l'amore senza il sacrificio di sè."

     (Gandhy)
  • OFFLINE
    Coordinatrice
    00 11/24/2011 11:46 AM
    «Il principio della non discriminazione  spesso viene abusato come arma nel conflitto dei diritti per costruire una dittatura del relativismo che tende ad escludere Dio, la dimensione comunitaria e pubblica della fede o la presenza di simboli religiosi, e che si pone in aperto conflitto con i valori cristiani tradizionali: contro il matrimonio tra un uomo e una donna, contro la difesa della vita dal concepimento alla morte naturale».

    Tarcisio Bertone
  • OFFLINE
    Credente.
    00 12/12/2011 10:35 PM
    ♥ La semplicità è la forma della vera grandezza ♥
    ♥ La simplicidad es la forma de la verdadera grandeza ♥

    (Francesco De Sanctis)


    ♥ Non esiste nulla di più difficile di questo: vivere con semplicità ♥
    ♥ No hay nada más difícil que esto: vivir con sencillez ♥

    (Albert de Besancourt)

  • OFFLINE
    Credente.
    00 12/12/2011 10:40 PM
    Se la fede ci fa essere credenti
    e la speranza ci fa essere credibili
    è solo la carità che ci fa essere creduti.
    (don Tonino Bello)



  • OFFLINE
    Coordinatrice
    00 3/12/2012 11:02 PM
    Lo Spirito è regalo del Padre.
    Lo Spirito è dono del Figlio.
    Lo Spirito è amore fra il Padre e il Figlio.
    Lo Spirito è fonte di amore vero.
    Lo Spirito è sorgente di grazia.
    Lo Spirito è forza nella lotta.
    Lo Spirito è coraggio nel combattimento.
    Lo Spirito è trionfo sul male.
    Lo Spirito è vita dell’anima
    Lo Spirito è alito divino.

    Vieni, Spirito Santo!Vieni oggi è sempre!
    [Edited by Coordinatrice 3/12/2012 11:09 PM]
  • OFFLINE
    Coordinatrice
    00 6/23/2012 8:46 PM
    Pensieri. raccomandazioni, esortazioni, consigli di un grande Credente: Padre Pio.

    Cliccare sul seguente link

    http://www.gloria.tv/?media=303485