00 9/8/2019 6:40 PM
Dio è sentimento ed emozione.
Quando un essere umano prova un sentimento sta vivendo Dio.
Le emozioni e i sentimenti negativi sono la lotta tra Dio e l'uomo libero che decide di fare da sé anche a scapito del suo bene.

Quanti più sentimenti ed emozioni prova una persona tanto più Dio è in lei.

Chi sente Dio non si vergogni di manifestare la propria fedeltà a Lui anche se nei nostri ambienti,ormai,si ha quasi il timore di dire di essere credenti o di essere presi in giro e giudicati male per questo.

Ai tempi e nella società di Cristo era importante non ostentare la propria religiosità per ottenere lodi.
Ai nostri giorni è necessario il contrario cioè avere il coraggio di dimostrare davanti al mondo la propria adesione e fede agli insegnamenti di Cristo insieme ad un buon esempio di condotta di vita non per fare proseliti ma per rendere onore e giustizia al Cristo (cosa che le varie chiese non hanno saputo fare nei secoli ).

Purtroppo gli attacchi saranno a volte forti e dolorosi ma chi ha fede non si arrende!