00 7/6/2019 7:23 PM
Premetto che mi rivolgo a tutti,indifferentemente al tipo di pensiero che hanno(tutti mangiano per vivere ma non si può pretendere che tutti mangino lo stesso tipo di cibo).Quante volte insoddisfatti e con sete di giustizia ci siamo lamentati dei governi?Le persone che vivono un livello di vita più spirituale hanno bisogno di un governo che non corrisponde a nessuno di quelli esistenti nel mondo.Per quanti sforzi fatti nei secoli con guerre,rivoluzioni ecc.,i governi umani sono più o meno falliti.Le cause risiedono probabilmente nell'egoismo,l'ambizione,l'avidità radicati nell'uomo.L'unica forma di governo degna di una vita qualitativamente superiore è quella indicata da Gesù.Lui era laico e faceva parte di un popolo che aveva fatto della religione e della legge la propria sicurezza di vita(a scapito della spiritualità).Gesù si riprometteva di correggere e completare un modo di vita poco spirituale indicando un governo che Lui chiamava"governo Celeste" o Regno dei Cieli (lo chiama regno perché il governo più usuale in quei tempi e in quei luoghi era la monarchia ).Il governo dei Cieli è per tutti i popoli e razze,non ha tempo nè luogo,è già presente in potenza nel nostro essere da sempre come il senso di giustizia,cresce in modo costante( un seme che diventa albero, un pane che lievita);per Esso si "vende" tutto ciò a cui inappropriatamente si dà valore, non necessita di governanti (ognuno si "governa" da sè secondo le indicazioni di Dio,l'amore e il rispetto reciproco).Non c'è bisogno che una legge esteriore ci dica di non ledere i diritti altrui perchè ciò è insito in noi,è spontaneo(niente più delinquenza,guerre,polizia,castighi)Qualcuno potrà obiettare che questa è un'utopia irrealizzabile.In questo mondo sì non è realizzabile finchè regna il male che chiude il cuore e rovina l'anima di molte persone ma chi è convinto che il Regno dei Cieli è una realtà futura universalmente realizzabile, come promesso da Gesù,si sforza di realizzarlo in sè e vive più serenamente con meno delusioni e arrabbiature con fiducia e speranza anche in mezzo alle"tempeste" della vita.Ricordiamo che Gesù ci ha assicurato che il Regno dei Cieli non finirà mai!