00 12/11/2017 8:36 AM
Casa di Preghiera San Biagio FMA
Commento su Lc. 5,20

«Veduta la loro fede Gesù disse: ?Uomo, i tuoi peccati ti sono rimessi?»

Lc. 5,20

Come vivere questa Parola?

È interessante il miracolo che Gesù compie guarendo un paralitico in una situazione molto particolare. Il Signore sosta in una casa dopo essere stato seguito, forse per ore intere, da una folla che, pendeva dalle sue labbra.

C'è tale assembramento di gente che i portatori del paralitico escogitano uno stratagemma. Non certo senza fatica, rimuovono parte delle tegole e poi, decisi ed arditi, calano il lettuccio con l'uomo malato davanti al Signore.

Gesù guarisce il paralitico; ma qui è importante vedere che l'attenzione del Signore, calda e viva, va a quegli uomini che avevano escogitato la coraggiosa ?trasferta?.

È la loro fede quella che sollecita il Signore a ridare piena integrità di salute all'uomo paralitico.

Ecco, credo che sia rilevante cogliere qui l'importanza della fede non solo come impegno personale, ma come luminosa realtà comunitaria.

Che bello un popolo di credenti, di gente che la fede in Dio rende forte e capace di un'unione più salda di quella che sta a monte dei piccoli interessi personali.


Signore, rendimi attento a solidarizzare con altri nell'esercizio della mia fede, perché il mondo creda che siamo una realtà forte in Te.


La voce di una esperta di comunicazione

?Dio si manifesta nella misericordia e nella giustizia: in una giustizia che si fa vera nella misericordia e in una misericordia che persegue, per essere tale, la giustizia?.

Gabriella Caramore