00 11/1/2017 6:48 PM
“Entrate nelle sue porte con ringraziamento, nei suoi cortili con lode; celebratelo, benedite il suo nome” Salmo 100:4

In questo salmo, Davide ci insegna che adorare il Signore equivale ad avere un’udienza con il supremo Re di tutta la terra. Il protocollo da seguire, che conduce alla Sua presenza, inizia alle porte del ringraziamento.

La gratitudine è una porta che ci introduce alla presenza di Dio. In termini pratici, questo significa che quando preghiamo nella nostra cameretta o nell’assemblea comunitaria, per entrare nella presenza di Dio dovremmo iniziare con il ringraziamento e con la lode, esprimendo tutta la nostra ammirazione al Signore. In questo modo gusteremo la realtà che Dio è buono e che, alla Sua presenza, persino tutte le cose che ci preoccupano e fanno male assumono un altro aspetto.

Qualunque sia la situazione nella quale ti dibatti, inoltrati anche tu nella dimora del Signore. Comincia a esprimere riconoscenza a Dio per ogni cosa buona che Egli ti ha concessa e scoprirai la Sua mano benigna in tante cose. Troverai, alla Sua benedetta presenza, quelle benedizioni e quell’amore che superano di gran lunga le tue difficoltà.