Freeforumzone mobile

liberazione da vessazioni e negatività : testimonianze?

  • Posts
  • OFFLINE
    violetta.75
    1/11/2017 9:43 PM
    Buongiorno a tutti,
    Scrivo per la prima volta.

    Da oltr due anni sto facendo il cammino di liberazione da vessazioni, forse c'è il peso generazionale e un pesante albero genealogico.

    Si parla tanto della liberazione, ma non si dice cosa succede quando avviene e come si vive dopo.

    Qulacuno può raccontare la sua liberazione?
    C' è qualcuno che ha vissuto questa esperienza?
    Cosa avviene? Sentimento di gioia leggerezza altro? E in caso di vita infernale, di sola sofferenza e bloccata in tutto fino a non vedere via di uscita, succede che finalmente sboccia?

    Grazie a chi mi vorrà rispondere. [SM=g7423]
  • OFFLINE
    Credente.
    1/11/2017 10:18 PM
    Cara Violetta,
    la tua domanda pone certamente qualche difficoltà di risposta a chi non ha vissuto direttamente l'esperienza a cui accenni.
    Per quanto riguarda la mia personale esperienza posso dire che mi sono trovato in un lungo periodo di blocco interiore in cui sembrava fossi tenuto in scacco e in apatia spirituale.
    Non posso dire che questo dipendesse da quanto ereditato dai miei antenati. TUttavia, il modo con cui il diavolo, in primis, cerca di "paralizzare" le creature, può avere diverse origini, ma il suo fine resta quello di togliere alle anime la pace, la gioia e l'amicizia con Dio.
    Poi, grazie all'aiuto di un caro amico, il cui intervento fu provvidenziale, potei sperimentare la mia personale liberazione, che posso sintetizzare con alcuni aggettivi molto generici: leggerezza, felicità, forza, risveglio, senso di essere stato perdonato, pienezza.
    Ho motivo per pensare che anche nel caso di vessazioni dovute al proprio albero genealogico, una eventuale liberazione possa produrre qualcosa di analogo. Il fine del nostro SIgnore Gesù è quello di liberare e di dare la pienezza della vita. Per questo è venuto.
  • OFFLINE
    violetta.75
    1/12/2017 5:09 PM
    Sì, per questo chiedevo appunto testimonianze per sapere da chi ha vissuto personalmente la liberazione.

    Per vessazioni, nel mio caso intendo interferenze continue che da sempre mi hanno bloccato, impedito, (alla fine rovinato) la vita in tutto. Hanno impedito il suo normale corso e soprattutto hanno (oltre perennemente ostacolato, nelle piccole e nelle grandi cose) la sua normale evoluzione di essere umano.

    Sempre ferma e fissa nell'immobilismo delle difficoltà, dell'impossibilità a realizzare le cose, nell'assoluto impedimento all'accadimento delle occasioni fortuite (provvidenziali) che mettono in moto le cose.
    E che ogni vita di ogni essere umano ha normalmente, naturalmente, proprio per mettere l'essere umano in condizioni di vivere la sua vita.
  • OFFLINE
    Credente.
    1/13/2017 10:10 PM
    Cara Violetta,
    non conoscendo la tua storia personale che immagino tu abbia sottoposto a qualche buon direttore spirituale,
    mi permetto solo di suggerirti un video che riporta alcuni aspetti utili da conoscere su questa materia:

    La trasmissione del male per via generazionale: negatività e tare ereditarie. I fondamenti spirituali e teologici della trasmissione del male. I rimedi: preghiere di guarigione dell'albero genealogico e preghiere per distruggere le tare ereditarie.

  • OFFLINE
    violetta.75
    1/14/2017 2:24 PM
    Grazie molte per l'aiuto. Sto già seguendo e applicando tutto ciò da tanto tempo.
  • OFFLINE
    Credente.
    1/14/2017 5:24 PM
    Mi unisco a te nella preghiera, che il Signore ti liberi da qualsiasi cosa possa nuocere alla tua salute spirituale o di altre sfere. Egli conosce la tua persona e ti darà al momento opportuno ciò di cui hai maggiormente bisogno. [SM=g7430]
  • OFFLINE
    Marco-credenti
    4/11/2017 10:55 PM
    la mia esperienza
    Ciao Violetta,
    ti rispondo parlandoti della mia esperienza personale di liberazione.
    Caddi in una profonda depressione, dopo la morte di mio padre, dove arrivai a contemplare il suicidio come unica via di uscita.
    Per fortuna non e' stata quella la via di uscita, ma una vita molto piu potente, si chiama Preghiera.
    Ho iniziato a pregare, costantemente, notte e giorno, e piu questi pensieri negativi arrivavano piu pregavo.
    Finche' non ho iniziato a sentirmi piu leggero, piu sollevato, i pensieri piu limipidi e dopo tempo sono riuscito a tornare alla vita di tutti i giorni ed affrontare le difficolta', i dolori, le disgrazie in maniera serena, non sentire piu la solitudine come un peso ma come una grazia donata. Le sofferenze sono una Benedizione, lo capisci solo quando ne esci, piu forte di prima e con piu fede.
    Quindi il mio consiglio e' questo: prega, prega incessantemente, vedrai che le vessazioni e i pensieri negativi piano piano scompariranno. I dolori e le sofferenze ci saranno sempre, fanno parte della vita, ma le vedrai in maniera diversa. Te lo dico per esperienza personale.
    Ti auguro di ritrovare la pace e la serenita', ti auguro di ritrovarti.

    Consiglio di leggere "Racconti di un pellegrino russo", ti insegnera' in maniera semplice come pregare per liberarti.

    "Le persone più belle che abbiamo incontrato sono quelle che hanno conosciuto la sconfitta, la sofferenza, lo sforzo,la perdita, e hanno trovato la loro via per uscire dal buio. Queste persone hanno una stima, una sensibilità, e una comprensione della vita che le riempie di compassione, gentilezza e un interesse di profondo amore. Le persone belle non capitano semplicemente; si sono formate." (E. K. Ross )
    [Edited by Marco-credenti 4/11/2017 10:56 PM]