Freeforumzone mobile

CANTI DEL MOVIMENTO DEI FOCOLARI

  • Posts
  • OFFLINE
    Credente.
    00 2/13/2014 11:02 AM

    Canti religiosi del movimento dei Focolari

    dal sito   http://rosarioonline.altervista.org/


  • OFFLINE
    Credente.
    00 2/13/2014 11:07 AM
    CANTI GEN

    1. Di terra e cielo
    Gen Verde

    (strumentale)

    Torna su
    2. Paradiso di stelle
    Gen Verde

    Quante sere a parlare in giardino
    sussurrando finché
    su di noi s’affacciavano le stelle
    mille stelle diverse
    come musica, come dolci note che
    scendono giù
    sinfonia di luce nella notte
    che riverbera da lassù

    Paradiso di stelle
    anche noi come stelle
    se vivessimo come in cielo
    seguendo le note dentro di noi

    Quante sere a scrutare l’universo
    con il naso all’insù
    a cercare nel buio l’infinito
    ed il nostro spartito
    tracce limpide di un destino nuovo che
    nessuno sa
    nella trama segreta di una storia
    che profuma d’eternità

    Paradiso di stelle
    anche noi come stelle
    se vivessimo come in cielo
    cercando le note 
    scoprendo le note dentro di noi

    È l’amore solo amore
    sale e miele
    di terra e di cielo
    e l’amore chiama amore

    Quante sere a cercare le risposte
    d’infiniti perché
    a sondare al di là del firmamento
    l’incredibile mistero
    di una musica, quella stessa musica
    scritta lassù
    come note di speranza in fila indiana
    da trascrivere noi quaggiù

    Paradiso di stelle
    anche noi come stelle
    se vivessimo come in cielo
    seguendo le note
    cercando le note
    scoprendo l’amore dentro di noi

    Quante sere a parlare in giardino
    sussurrando finché
    su di noi s’affacciavano le stelle
    mille stelle diverse

    Torna su
    3. L’aquilone
    Gen Verde

    L’aquilone va leggero
    volteggiando gioca con le nuvole
    come vela in mezzo al cielo
    chi lo tiene su in quell’oceano blu?

    Vola in alto controvento
    va su traiettorie imprevedibili
    plana e poi risale in alto
    quell’aquilone va, respira sole e va

    Altissimo e libero
    perso nel suo volo di vertigine
    librandosi
    sopra panorami che rivelano
    un mondo che è diverso visto da lassù
    un orizzonte che confini non ha più

    Col suo filo trasparente
    che non vedi eppure tu lo sai che c’è
    lega al cielo come un ponte
    e poi lo porta giù
    lo riporta qua

    L’aria riempie di colori
    di canzoni, in un miracolo che sa
    d’infinito e di mattoni
    di sogni e lacrime, di pane e verità

    Altissimo e libero…

    È solo l’aquilone eppure sa
    insieme a mille altri salirà,
    un sogno che si fa realtà

    Altissimo e libero…

    Torna su
    4. La musica vola
    Gen Verde

    La musica vola, 
    va lontano va (la musica va)
    La musica vola, va lontano va

    Note, voci, timbri che 
    vibrano di te e di me 
    una voce ci farà così forte e limpida 
    vola, vola, vola, va lontano, va

    La musica vola,
    va lontano va (la musica va)
    La musica vola va lontano va

    C’è chi sa fare rock’n’roll 
    chi ha uno stile molto soul 
    c’è chi Beethoven suonerà 
    e chi la fisarmonica
    vola, vola, vola, va lontano, va 

    L’amore dà, l’amore fa
    dove non c’è inventalo! 
    L’amore sa, l’amore va 
    è dentro te, regalalo!
    Non ha che te per farsi musica 
    vola, vola, vola, va lontano va

    L’armonia, la magia d’unità (4v)

    Nasce, nasce, vive, vive, scende e sale
    e va... alto, vola!

    Armonia, che magia (3v)
    vola, vola, vola, va lontano, va

    Torna su
    5. Nell’attimo che va
    Gen Verde

    Un attimo subito scivola via
    risucchio d’onda di una marea
    puoi viverlo prima che ti scappi via
    ovunque vada non si fermerà

    E batte ancora il cuore 
    ancora sono qui
    a tuffarmi in un mistero
    dicendo solo sì

    Qui nell’attimo che va
    tra le mie mani c’è
    tutto un mondo d’infinite possibilità

    C’è tutta la realtà
    e quello che non so
    dentro l’eterna immensità
    di quest’attimo che va

    Che importa se ora avrò davanti a me
    un’ora sola o mille più
    io sono qui portami sulla Tua scia
    ovunque vada la seguirò

    Su questo filo d’oro 
    che mi ha portato qui
    per ricominciare ancora
    una storia nuova sì

    Qui nell’attimo che va…

    Solo un attimo ma è un miracolo
    breve come un lampo 
    che s’accende e illumina

    Solo un attimo che va
    vela tesa al vento dell’amore
    tuffo nell’immensità
    solo un attimo che va

    Qui nell’attimo che va…

    L’attimo che va
    quest’attimo

    Torna su
    6. Your image
    Gen Verde

    Make me the image
    of your silent love
    mantle that covers our torn world
    After the dark night
    you dawn-bringing star
    gentle defender and hidden pearl

    Mary, your name 
    sings of softness and beauty
    Mary, your memory 
    will last for all time
    tiny drop in a rainbow, pure white light
    flower born inside a deep well of fire

    Ave Maria
    you, desolate plain
    fresh rain that heals and brings new life
    faithful reflection
    of Love’s golden rays
    walk with us now, stay by our side

    Mary, your name 
    sings of softness and beauty
    Mary, your memory 
    will last for all time
    tiny drop in a rainbow, pure white light
    let us bring that light 
    to the world again

    Torna su
    7. La tua stella
    Gen Verde

    (strumentale)

    Torna su
    8. La coperta del mondo
    Gen Verde

    Di quanti colori sarà 
    la coperta del mondo
    tra dune, autostrade a milioni e grattacieli
    carezze di cuori, di occhi e di mani
    come stelle posate sul fango

    Di quanti colori sarà 
    la coperta del mondo
    dentro un destino 
    di terra, di terra e di cielo
    una regola d’oro 
    che stiamo scoprendo 
    come piccole anime
    e un grande girotondo

    E quanto calore darà 
    la coperta del mondo 
    tra case, tra porte a milioni 
    ancora da aprire
    tra ponti infiniti d’attraversare
    nell’attesa di un come, di un quando

    E quanto calore darà
    la coperta del mondo 
    dove il sole e la luna
    la rosa e la spina
    il vento e la vela
    si stanno cercando 
    come piccole musiche
    e un grande girotondo.

    Di quanti stupori vivrà
    la coperta del mondo
    unica trama che insieme,
    che insieme ci lega
    miliardi di storie,
    solo una strada
    che profuma di muschio
    e di mango

    Di quanti stupori vivrà
    la coperta del mondo 
    dove il buio e le luci
    il ghiaccio e le braci
    il silenzio e le voci
    si stanno abbracciando
    come piccole anime
    dentro l’anima del mondo (2v)

    Torna su
    9. Rapsodia
    Gen Verde

    Danza danza danza (2v)

    E canta insieme a noi
    e danza insieme a noi
    felici e liberi
    dancing to the rhapsody

    E chi ci guarderà
    sorpreso esclamerà
    il cielo è sceso qui

    Il cielo è sceso qui
    dancing to the rhapsody

    Quante galassie ci sono lassù!
    E quanta luce a noi arriva quaggiù!
    Ed ogni stella è la melodia
    che il cielo canta nella sua rapsodia

    È un canto che non muore
    e suonerà per l’eternità
    lancia lassù il tuo cuore
    e sarai lì, sì
    dancing to the rhapsody

    E canta insieme a noi
    e danza insieme a noi
    felici e liberi
    dancing to the rhapsody

    E chi ci guarderà
    sorpreso esclamerà
    il cielo è sceso qui
    dancing to the rhapsody

    La notte brilla di luce e magia
    e una cometa sta tracciando una via
    è un pentagramma immerso nel blu
    dove una nota puoi suonarla anche tu

    È nota che non muore
    e canta nel profondo di te
    lascia volare il cuore
    e sarai lì, sì
    dancing to the rhapsody

    E canta insieme a noi…

    Danza danza danza (2v)

    E canta insieme a noi… (2v)

    Torna su
    10. Dentro il sole
    Gen Verde

    Musiche! Musiche! 
    Tutto intorno sento! Musiche!

    Che cielo è questo che io vedo?
    Chi mi ha portato fino qui?
    Davanti agli occhi miei è un sogno
    o tutto è pura realtà?

    Seguivo un raggio e ora sono dentro
    sento che la mia casa è qui
    mi avvolge una voragine
    mi trovo dentro il Sole.

    Dalle pareti, fiamme e oro
    del Sole immenso intorno a me
    Risuona in infiniti toni
    la voce dell’eternità

    È voce, come un coro, ed è parola
    che come vento viene e va
    è voce che non si ferma mai
    e dice sempre Amore!

    Cammino in questo oceano di luce
    è un mondo nuovo, l’altro non c’è più
    e fiumi e laghi e monti, ovunque… luce!
    E tutto avvolge un cielo sempre blu

    Il Paradiso sboccia come rosa
    che per sempre fiorirà
    che festa di sorrisi e di colori
    che gioia vedo intorno a me

    Luce di stelle, armonia
    Gocce di fuoco, fantasia
    Qui vedo il Paradiso
    è dentro noi, è fra noi!

    Torna su
    11. Made to be played
    Gen Verde

    This music screams a secret
    hidden in its soul
    The driving power of love that
    no one can control

    It beats like hammered steel
    on my guitar
    and as the burning notes
    turn in my hand
    I know the will go for

    Music made to be played
    Music made to be played
    Music made to be played
    and I’ll play it with my life

    These notes will never break
    they will only bend
    they dance in dizzy rhythm
    spinning without end

    They will electrify my every move
    and as the current flows inside me
    I know love will give the groove

    Music made to be played…

    (parlato)

    It beats like hammered steel
    on my guitar
    and as the burning notes
    turn in my hand
    I know the will go for

    Music made to be played
    Music made to be played
    Music. Music.
    Oh! Oh!

    Burning, tuning
    not breaking but bending
    moving and grooving
    made to be played!

    Oh…

    Music made to be played…

    Torna su
    12. Per amore
    Gen Verde  (tratto da “Il mondo, una casa ”)

    Un crocifisso sul muro 
    che cosa vuol dire? 
    Che ci stai a fare Gesù, 
    là sopra messo così? 
    Che poi ti rappresentano sempre 
    in questa strana posizione 
    nudo, con le braccia aperte, 
    senza difesa, piantato lì

    Ma che, è il mio Signore che grida?
    Il mio Dio non ha forza 
    e non ha più nessuno 
    e rimane lì, gli uomini ridono
    Hanno inchiodato Dio, Dio, perché?

    “Per amore” Cosa? 
    “Per amore” Per amore di me. 
    “Per amore”

    Ma io chi sono per avere da Te 
    un amore grande così? 
    Tu, Dio, potevi godere 
    nei giardini del tuo cielo limpido 
    No, non posso capire 
    un amore così grande, un amore così 
    Per amore, amore, amore, 
    amore, amore Dio
    si fa come me e poi sale
    si fa cieco, si fa separazione, peccato, 
    si fa abbandono 
    per amore

    Per Te fu costruita questa terra 
    d’animali e di fiori,
    per Te fu dispiegato il mare, 
    seminate le stelle 
    Tu eri là quando le prime gocce di pioggia
    dissetavano l’erba
    Tu eri là quando il vento 
    cantava nei boschi

    E per Te la terra cominciò a girare
    intorno al sole, sole nella galassia
    e per Te splendette l’universo di fiamma 
    per Te, amore inchiodato nel legno
    per Te, amore crocifisso Dio, perché?

    “Per amore” 
    “Per amore” Per amore di me. 
    “Per amore”

    Ma io chi sono per avere…

    Per amore. Per amore.

  • OFFLINE
    Credente.
    00 2/13/2014 11:09 AM
    1. La mia anima canta
    Gen Verde


    La mia anima canta
    la grandezza del Signore,
    il mio spirito esulta
    nel mio salvatore.

    Nella mia povertà
    l’Infinito mi ha guardata,
    in eterno ogni creatura 
    mi chiamerà beata.

    La mia gioia è nel Signore 
    che ha compiuto grandi cose in me,
    la mia lode al Dio fedele 
    che ha soccorso il suo popolo 
    e non ha dimenticato 
    le sue promesse d’amore.

    Ha disperso i superbi 
    nei pensieri inconfessabili,
    ha deposto i potenti,
    ha risollevato gli umili,
    ha saziato gli affamati
    e aperto ai ricchi le mani.


    Torna su
    2. Nel tuo calice
    Gen Verde

    Io ti offro ciò che ho,
    una goccia che cadrà 
    tra le onde del mare di felicità 
    che nel tuo calice berrò.

    Ciò che sono io ti dò,
    un granello in mano a te 
    che gettato nel solco pane diverrà,
    briciola dell’eternità.

    Prendimi tra le mani 
    Grano minuscolo
    insieme al pane e al vino
    Umile gocciola
    e fa’ di questi doni
    Pegno d’eternità
    il pegno del divino per noi 
    Felicità per noi

    Torna su
    3. Cerco il tuo volto
    Gen Verde

    Verso la fonte 
    come la cerva dei boschi verrò
    alla sorgente 
    d’acqua di roccia che mi dissetò
    lungo la via 
    non cesserò di cercarla perché
    l’anima mia ha sete solo di te.

    E io cerco il tuo volto,
    quando ti vedrò?

    Il tuo ricordo 
    come un tesoro io porto con me
    la notte e il giorno 
    mio solo canto è cantare di te 
    la nostalgia 
    della tua casa non mi lascia mai
    l’anima mia tu solo disseterai.

    Torna su
    4. La mia parola non passerà
    Gen Verde

    Alleluia...

    Passerà il cielo e passerà la terra 
    ma la mia parola non passerà.

    Alleluia...

    Torna su
    5. Come l’aurora verrai
    Gen Verde

    Come l’aurora verrai
    le tenebre in luce cambierai
    tu per noi, Signore
    come la pioggia cadrai 
    sui nostri deserti scenderai 
    scorrerà l’amore.

    Tutti i nostri sentieri percorrerai 
    tutti i figli dispersi raccoglierai
    chiamerai da ogni terra il tuo popolo 
    in eterno ti avremo con noi 

    Re di giustizia sarai 
    le spade in aratri forgerai 
    ci darai la pace 
    lupo ed agnello vedrai 
    insieme sui prati dove mai 
    tornerà la notte 

    Dio di salvezza tu sei 
    e come una stella sorgerai 
    su di noi per sempre.
    E chi non vede, vedrà
    chi ha chiusi gli orecchi sentirà,
    canterà di gioia.

    Come l’aurora verrai.

    Torna su
    6. Antica, eterna danza
    Gen Verde

    giro: 
    Sol7+ Mi-7 La-7 Mi- Sol7+ Do Sol

    Spighe d’oro al vento 
    antica, eterna danza 
    per fare un solo pane 
    spezzato sulla mensa.
    Grappoli dei colli, profumo di letizia 
    per fare un solo vino 
    bevanda della grazia.
    giro

    Con il pane e il vino Signore ti doniamo
    le nostre gioie pure, le attese e le paure
    frutti del lavoro e fede nel futuro 
    la voglia di cambiare e di ricominciare.

    Dio della speranza, 
    sorgente d’ogni dono 
    accogli questa offerta 
    che insieme ti portiamo.
    Dio dell’universo raccogli chi è disperso
    e facci tutti Chiesa, una cosa in te.

    Torna su
    7. Benedetta tu fra le donne
    Gen Verde

    Ave Maria, piena di grazia 
    il Signore è con te 
    Tu sei benedetta fra tutte le donne 
    e benedetto il frutto del tuo seno, Gesù.

    Santa Maria, Madre di Dio
    prega per noi, noi peccatori 
    ora e nell’ora della nostra morte.
    Amen,amen.

    Torna su
    8. Gloria nell’alto dei cieli
    Gen Verde


    Gloria, gloria a Dio.
    Gloria, gloria nell’alto dei cieli.
    Pace in terra agli uomini 
    di buona volontà. 
    Gloria!

    Noi ti lodiamo, ti benediciamo, 
    ti adoriamo, glorifichiamo te,
    ti rendiamo grazie per la tua immensa
    gloria.

    Signore Dio, gloria! / Re del cielo, gloria!
    Dio Padre, Dio onnipotente, gloria!

    Gloria, gloria a Dio...

    Signore, Figlio unigenito, Gesù Cristo, 
    Signore, Agnello di Dio, Figlio del Padre. 
    Tu che togli i peccati del mondo, 
    abbi pietà di noi; 
    tu che togli i peccati del mondo, 
    accogli la nostra supplica; 
    tu che siedi alla destra del Padre,
    abbi pietà di noi.

    Gloria, gloria a Dio...

    Perché tu solo il Santo, il Signore,
    tu solo l’Altissimo, Cristo Gesù
    con lo Spirito Santo nella gloria 
    del Padre.

    Gloria, gloria a Dio...

    Gloria!

    Torna su
    9. È inconcepibile
    Gen Verde

    Adoro te, Gesù nel tabernacolo 
    pane di vita Dio dato a noi 
    inconcepibile quel tuo restare qui
    amico, ospite per noi.

    La tua presenza, Dio rinfranca l’anima
    ogni preghiera trova pace in te 
    nel tuo comprendere che sa raccogliere
    ogni segreta lacrima.

    Nascosto palpito che sa ogni anelito
    silenzio vivo che ci accoglie in sé.
    Divino balsamo che inonda l’intimo 
    ed il cuore riposa in te.

    Torna su
    10. La pace sia con te
    Gen Verde

    E la pace sia con te
    pace, pace
    ogni giorno sia con te
    pace, pace
    la sua pace data a noi
    che dovunque andrai porterai.

    Torna su
    11. Perché tu sei con me
    Gen Verde


    Solo tu sei il mio pastore 
    niente mai mi mancherà
    ! Mi- Re Do Re Do Re Mi-
    Solo tu sei il mio pastore, o Signore.

    Mi conduci dietro te sulle verdi alture 
    ai ruscelli tranquilli, lassù
    dov’è più limpida l’acqua per me,
    dove mi fai riposare.

    Anche fra le tenebre d’un abisso oscuro
    io non temo alcun male perché
    tu mi sostieni, sei sempre con me
    rendi il sentiero sicuro.


    Siedo alla tua tavola che mi hai preparato 
    ed il calice è colmo per me 
    di quella linfa di felicità
    che per amore hai versato.

    Sempre mi accompagnano 
    lungo estati e inverni 
    la tua grazia, la tua fedeltà
    nella tua casa io abiterò
    fino alla fine dei giorni.


    Torna su
    12. Madre di misericordia
    Gen Verde

    Salve Regina, Madre di misericordia
    vita, dolcezza speranza nostra, salve.
    Salve, salve.

    Ricorriamo a te Esuli figli di Eva,
    a te sospiriamo piangenti 
    in questa valle di lacrime.
    Avvocata nostra volgi a noi gli occhi tuoi
    mostraci dopo questo esilio 
    il frutto del tuo seno, Gesù.

    Salve Regina... 

    O clemente, pia, dolce Maria

    Salve Regina...

    Torna su
    13. Osanna
    Gen Verde

    Santo santo santo
    Santo santo santo

    Il Signore Dio dell’universo.
    I cieli e la terra
    sono pieni della tua gloria.

    Osanna nell’alto dei cieli
    Osanna nell’alto dei cieli

    Benedetto Colui che viene
    nel nome del Signore

    Osanna nell’alto dei cieli…

    Torna su
    14. Resta accanto a me
    Gen Verde


    Ora vado sulla mia strada 
    con l’amore tuo che mi guida 
    o Signore, ovunque io vada 
    resta accanto a me 

    Io ti prego, stammi vicino 
    ogni passo del mio cammino 
    ogni notte, ogni mattino 
    resta accanto a me.

    Il tuo sguardo puro sia luce per me 
    e la tua parola sia voce per me.
    Che io trovi il senso del mio andare
    solo in te, 
    nel tuo fedele amare il mio perché.

    Fa’ che chi mi guarda non veda che te
    fa’ che chi mi ascolta non senta che te
    e chi pensa a me, fa’ che nel cuore
    pensi a te e trovi quell’amore 
    che hai dato a me.

    Torna su

  • OFFLINE
    Credente.
    00 2/13/2014 11:10 AM
    1. Ieri, oggi... sempre
    Gen Verde


    Apri la porta e vai, 
    fresco di promesse è il mattino
    e sotto i passi tuoi si srotola il cammino.
    E lungo la via dillo alla gente
    che è tempo d’allegria, è festa grande.

    Lui è con noi, uno di noi, 
    ieri, oggi e sempre iubilate Deo. (2v)

    Dillo a chi corre e va, 
    a chi cerca ancora un cammino
    e a chi cammina ma 
    non cerca più un destino.
    Dì a chi crede e a chi non ha risposta
    il Dio dei Cieli è qui, facciamo festa.

    Lui è con noi... 
    Lui è con noi... iubilate.

    Perché è madre e padre tenero, iubilate. 
    Perché Dio si è fatto noi, iubilate.
    Perché è soffio e cuore e palpito 
    d’ogni storia, iubilate.

    Lui è con noi... (2v) 

    Torna su
    2. Beati, beati voi
    Gen Verde

    Beati voi, beati voi, beati voi, beati voi.
    Beati voi, beati voi, beati voi, beati voi.

    Beati voi poveri, 
    perché Dio offre a voi il suo regno.
    Beati voi che siete tristi,
    perché Dio vi consolerà.
    E voi, costruttori di pace, siete figli di Dio,
    beati voi.
    E voi che avete fame e sete di giustizia,
    voi sarete saziati, beati voi. Ah!

    Voi beati, voi, ma
    Guai a voi, guai a voi ricchi 
    perché avete già la vostra ricompensa.
    Guai a voi che ora siete sazi, 
    perché un giorno avrete fame.
    Guai a voi che ora ridete,
    perché sarete tristi e piangerete.
    Guai a voi, quando parleranno bene di voi
    lodandovi come profeti.

    Beati voi che siete puri:
    voi vedrete Dio, beati voi.
    Beati voi che siete miti,
    perché Dio vi darà la terra
    vi darà la terra, vi darà la terra.

    E voi, quando vi insulteranno,
    vi perseguiteranno per causa mia 
    diranno male di voi
    quel giorno esultate, Dio ha preparato
    una grande ricompensa, beati voi.

    Esultate vedrete Dio il Suo regno vi offrirà
    cantate, esultate
    vi darà la terra e rallegratevi.
    Beati, beati voi

    Torna su
    3. Angel
    Gen Verde
    [vers. ITA]

    Pale dust fills my eyes
    and your face I cannot see,
    pure light fills my soul
    and I know that you are near.

    Lift me up, for
    You need no wings to fly on its breath
    the soft wind bears you high.

    Lift me up to
    where heaven’s door stands open
    where God’s love comes pouring 
    through with streams of fire.

    Whisper in my soul
    words of music from above,
    make my song on earth
    notes of pure and lasting love.

    Fill your hands with
    all that I have to offer
    place them in
    the chalice of this day.

    Lift me up to
    where heaven’s door stands open
    for it’s you
    it’s you who knows the secret way.

    Lift me up, for…

    Torna su
    4. I ponti
    Gen Verde  (tratto da “Revival ”)

    Dappertutto nel mondo
    scorrono tanti fiumi
    fiumi lunghi, profondi, che ci dividono.
    Attraverso l’acqua ci guardiamo ma
    non ci conosciamo, il nostro sguardo
    porta solo diffidenza.

    Perché non costruiamo i ponti
    sopra i fiumi?
    Perché non costruiamo i ponti
    sopra i fiumi?
    Perché non costruiamo i ponti
    così ci incontriamo?
    Perché non costruiamo i ponti?

    I fiumi fanno barriere fra anziani e giovani
    sopra sponde diverse 
    vanno ricchi e poveri.
    Il popolo nero vede da lontano
    i suoi fratelli bianchi sull’altra riva.

    Perché non costruiamo i ponti… (2v)

    Torna su
    5. La tempesta
    Gen Verde  (tratto da “Corriamo insieme ”)

    Quel giorno il lago era calmo come mai
    e i raggi del sole 
    splendevano sempre di più.
    In barca quel giorno salì con gli amici suoi
    “Passiamo all’altra riva”, disse Gesù
    or mentre navigavano egli si addormentò.

    Un turbine di vento s’abbatté,
    il lago d’improvviso s’ingrossò.
    Mentre la barca si riempiva d’acqua
    essi non sapevano che fare.
    Come, come finirà, come finirà?

    “Maestro, maestro svegliati 
    svegliati per noi
    non vedi che la barca
    sta andando giù?
    Svegliati per noi”

    All’improvviso allor lui si alzò,
    ai venti e alle onde comandò 
    e quando quelle si calmarono 
    r