New Thread
Reply
 
Previous page | 1 2 3 | Next page

SINDONE : una sfida per la scienza

Last Update: 5/15/2024 8:54 AM
Author
Print | Email Notification    
10/29/2021 11:53 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Nel 1988 fu prelevato un campione di pochi centimetri da un angolo e radiodatato al carbonio 14 da tre famosi laboratori: Oxford, Zurigo e Tucson in Arizona. Risultò un’età del 1325 d.C. con incertezza di ±65 anni, ma questo risultato fu ampiamente criticato sia per problemi procedurali che misuristici e statistici (M. Riani, et al.: “Regression analysis with partially labelled regressors: carbon dating of the Shroud of Turin” Journal of Statistical Computing. Stat Comput, 2012,). Eventuali approfondimenti sul tema saranno oggetto di una apposita nota.


Cinque metodi diversi, tra loro indipendenti sono invece concordi con l’assegnare il primo secolo d.C. come probabile epoca in cui fu costruito il manufatto. Un Progetto di Ateneo dell’Università di Padova (CPDA-099-244) ha permesso di sviluppare metodi alternativi di datazione chimici e meccanici. I metodi chimici, basati sulla spettroscopia FT-IR / ATR e Raman hanno datato la ST rispettivamente a 300 a.C. ± 400 anni e 200 a.C. ± 500 con un livello di confidenza del 95% ([8]Fanti G., P. Baraldi, R. Basso, A. Tinti, Non-destructive dating of ancient flax textiles by means of vibrational spectroscopy, Vibrational Spectroscopy, 2013). L’elevata incertezza associata al risultato è principalmente dovuta al fatto che gli spettri Raman sono influenzati dalla fluorescenza mentre gli spettri FT-IR / ATR sono influenzati da fattori termici; il lino della ST subì infatti una temperatura di circa 200 ° C durante l'incendio del 1532 (Fanti G, P. Malfi, F. Crosilla, Mechanical ond opto-chemical dating of the Turin Shroud, MATEC Web of Conferences, Volume 36, 2015, WOPSAS, 2015). 


Il metodo meccanico basato sull'analisi di alcuni parametri come il carico di rottura, il modulo di Young e il fattore di perdita è apparso più promettente anche se più complesso. Dopo un'adeguata taratura del metodo, basata sui risultati di due dozzine di campioni di età nota, è emersa un’età della ST del 400 d.C. ± 400 con un livello di confidenza del 95% (G. Fanti, P. Malfi, “Sindone – primo secolo dopo Cristi!”, ed. Segno, 2014). 


A questi tre metodi, Raman, FT-IR e meccanico sono da aggiungersi il summenzionato metodo numismatico che vede la Sindone antecedente al VII secolo  d.C. e un altro metodo chimico sviluppato dallo studioso Raymon Rogers, basato su stime delle costanti cinetiche per la perdita di vanillina dalla lignina, che vede la Sindone antica da 1300 a 3000 anni (R. Rogers, “Studies on the radiocarbon sample from the shroud of turin”, Thermochimica Acta 425 (2005) 189–194)


Admin Thread: | Unlock | Move | Delete | Modify | Email Notification Previous page | 1 2 3 | Next page
New Thread
Reply
Vi saranno segni nel sole, nella luna e nelle stelle...Lu 21,25
 
*****************************************
Feed | Forum | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin | Regolamento | Privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 5:08 AM. : Printable | Mobile - © 2000-2024 www.freeforumzone.com