Nuova Discussione
Rispondi
 
Pagina precedente | 1 | Pagina successiva
Facebook  

SEMINARIO DI VITA NUOVA NELLO SPIRITO

Ultimo Aggiornamento: 05/11/2017 19.23
Autore
Stampa | Notifica email    
12/05/2012 21.24
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota

La Grazia dello Spirito Santo si sta manifestando anche ai nostri giorni.

-         La Chiesa non ha mai perso la vita dello Spirito e nemmeno l'esperienza della Sua potenza. Ma la sua storia ha visto periodi in cui lo Spirito pareva mancare, e altri invece di fiorente rinnovamento spirituale. Ogni cristiano nel sacramento del Battesimo riceve lo Spirito santo e nel sacramento della Cresima riceve la conferma per una vita di Grazia. Spesso però i doni di Dio rimangono inutilizzati, e il Fuoco resta nascosto dalla cenere della nostra incuria.

-         Oggi nella Chiesa cattolica si sta sperimentando un rinnovamento spirituale  in crescita, che pare la risposta alla preghiera di Papa Giovanni prima del Concilio Vaticano Secondo: "Rinnova, Signore, ai nostri giorni, le tue meraviglie come in una nuova Pentecoste."

-         Negli anni successivi al Concilio  moltissimi cattolici sono arrivati a sperimentare  una rinnovata esperienza  dello Spirito.

-         Questo rinnovamento spirituale che si sta verificando tra i cattolici è anche accompagnato dall'azione pastorale dei vescovi ai quali le comunità si sentono particolarmente uniti e in ascolto.  

-         Coloro che si impegnano ad imparare e ad applicare le nozioni fondamentali del cristianesimo esposte  in questo Seminario di Vita nello Spirito, per poi proseguire il cammino in una comunità viva, vedranno molto presto importanti cambiamenti nella loro vita:  

      La vita di preghiera cambia - sperimentano la realtà di Dio nella preghiera;

      la Scrittura acquista una nuova profondità ed efficacia - lo Spirito Santo la rende viva;

     parlare di Gesù Cristo agli altri può risultare nelle conversioni - presentano un Gesù vivente, grazie alla loro nuova conoscenza di Lui;

     nella comunità cristiana potranno condividere con gli altri la vita nuova;

     Faranno l'esperienza dei doni dello Spirito:

 Noteranno i I frutti dello Spirito (Gal 5,22): lo Spirito Santo comincia a produrre dei cambiamenti nel carattere e negli atteggiamenti.  

         La vita nello Spirito è disponibile per chiunque la voglia. I cristiani hanno già ricevuto il dono dello Spirito, ma spesso la loro esperienza non corrisponde a quella descritta nel Nuovo Testamento.

     I Seminari di Vita nello Spirito ci permettono di imparare di più sulla vita nello Spirito e ci mettono nella disposizione di cuore di desiderare una nuova effusione dello Spirito Santo nella nostra vita.

Il seminario si svolge in un periodo di circa 2 mesi e ogni settimana viene proposto in successione il tema prefissato. La preparazione viene seguita da persone che hanno già fatto un cammino di vita nuova e sono inserite nell'ambito di una comunità del RnS.

Le catechesi del seguente seminario sono state registrate durante la preparazione di un gruppo di partecipanti.

[Modificato da Credente. 12/05/2012 23.22]
OFFLINE
27/10/2014 11.30
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota

Che cosa è il seminario di Vita Nuova nello Spirito ( di Salvatore Martinez)

05/11/2017 19.23
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota

TRASFORMAZIONE E CONFORMAZIONE A CRISTO

Romani 12,2 Non conformatevi alla mentalità di questo secolo, ma trasformatevi rinnovando la vostra mente, per poter discernere la volontà di Dio, ciò che è buono, a lui gradito e perfetto.

Preghiera: Spirito Santo riempici, Spirito Santo trasformaci.
Spirito Santo plasmaci, affinché lodiamo Gesù il Signore.
Gesù, grazie noi ti rendiam; lode e onore ti rivolgiam
per la festa che tu ci dai. Alleluia, alleluia.
Vieni in noi, Vieni o Signor, apriamo i cuori al tuo poter.
Vieni in noi, Vieni o Signor; con la tua mano trasformaci.

Il seminario è stato una esperienza unica, una grazia speciale, una nuova energia che il Signore infonde nella nostra anima.
L'effusione è un traguardo e allo stesso tempo è anche una svolta nella vita per un percorso non più verso noi stessi ma indirizzato verso Dio.
Luca 4,1 Gesù, pieno di Spirito Santo, si allontanò dal Giordano e fu condotto dallo Spirito nel deserto. (ritirarsi quando possibile, dalle cose esteriori per meditare e pregare)
1Pietro 2,2 come bambini appena nati bramate il puro latte spirituale, per crescere con esso verso la salvezza. (leggere spesso qualche brano della Scrittura)
Salmi 130,2 Io sono tranquillo e sereno come bimbo svezzato in braccio a sua madre, come un bimbo svezzato è l'anima mia. (Fare atti di fiducia e di confidenza)
Gal.2,20 ... non sono più io che vivo, ma Cristo vive in me.
La via della santità non è uguale per tutti ma la chiamata alla santità pur essendo per tutti è personale e graduale perchè ognuno ha una sua strada. DIo rispetta le nostre qualità e il nostro stato di vita.
Perciò non dobbiamo trascurare i doveri di stato anche se ci sentiamo spinti a dedicarci di più alle cose spirituali. Dobbiamo guardare in alto ma senza perdere il contatto con la realtà.
Lotta continua e quotidiana contro le nostre tendenze negative che riaffioreranno perchè la nostra natura umana riemerge nonostante ora lo Spirito viene in aiuto alla nostra debolezza.
Chiedere spesso: Signore aiutami perchè voglio raggiungere la meta che tu mi hai prefissato.
Il cammino di fede comporta anche un nostro sforzo per camminare per la via della nostra conversione e trasformazione ma è un cammino che dà pienezza e gioia interiore.
Facciamoci semplici e piccoli facendoci portare per mano senza insuperbirci. Impariamo anche a fidarci di coloro che già vivono la stessa esperienza di fede.
Nessuno si può fare santo da solo. L'assiduità e la frequenza alla preghiera e alla formazione nell'ambito di una comunità è essenziale per la crescita e per essere aiutati a progredire nella fede. E' molto importante essere e sentirsi parte di una compagnia. I nostri punti di riferimento saranno coloro che sono più avanti nel cammino.
E' anche molto bene scegliere un proprio direttore spirituale.
E' Dio che suscita il volere e l'operare e ci mette in condizione di poter fare quelle azioni che egli ha preparato per la nostra opera. E' lo Spirito che ci da il desiderio e la forza per operare.
Se tutto ruota intorno a me e Gesù è completamente fuori, si scatenano le piccole e le grandi guerre.
Se Gesù è presente ma non è al centro il pericolo può essere anche maggiore. Perchè rischio di usare Dio per i miei comodi e pensare di farlo contento con i miei sforzi.
Se invece Gesù è al centro allora saremo disposti a seguirlo ad ascoltarlo e a riflettere la sua presenza in noi.
Progettare e programmare il proprio cammino di fede può essere fatto rimanendo tuttavia aperti ad essere fedeli alle ispirazioni dello Spirito.
Chiediamoci spesso se siamo disposti a lasciarci usare da Dio o se invece vogliamo usarlo.
Ricordiamoci che a volte saremo tentati di mettere al primo posto altre cose, ma lo Spirito Santo ci ricorderà a cosa dare la nostra priorità e cosa scegliere.
Noi dobbiamo fare in modo da essere dei testimoni validi della nostra adesione a Cristo per mezzo della coerenza.
I mezzi che il Signore ci offrirà permetteranno un rafforzamento delle virtù della fede, della speranza e della carità
VIvere la propria vita alla presenza di DIO corrisponde a una incessante preghiera, anche se non sempre saremo in preghiera.
Vivere secondo il dono ricevuto. Avere la consapevolezza che ognuno ha ricevuto un dono particolare dello Spirito, cercare di individuarlo in se e metterlo volentieri a disposizione della comunità o degli altri. Ogni servizio e ogni dono deve essere accompagnato con l'amore che rende ogni cosa gradita e accettevole a Dio e agli uomini.

CANTO FINALE : O SIGNOR PRENDI I NOSTRI CUORI
O Signor, prendi i nostri cuori cambiali, trasformali, perché diventino tua gloria.
O Signor prendi le nostre mani, cambiale, trasformale, perché diventino tua gloria
O Signor prendi le nostre vite, cambiale, trasformale, perché diventino tua gloria.
Amministra Discussione: | Chiudi | Sposta | Cancella | Modifica | Notifica email Pagina precedente | 1 | Pagina successiva
Nuova Discussione
Rispondi
Ro 10,17 La fede dipende dunque dalla predicazione e la predicazione a sua volta si attua per la parola di Cristo.
ore

Santo del giorno

san francesco d'assisi pastore e martire

============
banner-credenti-forum

PER RICERCARE

VERSETTI:
      

Versione:

NELLA BIBBIA

VOCABOLI:
      

Versione:

Dove cercare :
      

 
*****************************************
Home Forum | Album | Utenti | Cerca | Login | Registrati | Amministra | Regolamento | Privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 11.44. Versione: Stampabile | Mobile - © 2000-2018 www.freeforumzone.com